Cronaca

Carabinieri arrestano un cittadino Belga colpito da mandato di arresto europeo

I CARABINIERI DEL NUCLEO INVESTIGATIVO DEL COMANDO PROVINCIALE DI CALTANISSETTA E DELLE
STAZIONI DI RIESI ED ARAGONA (AG) , NELLA SERATA DI IERI, 21 AGOSTO 2019, HANNO TRATTO IN ARRESTO SALVATORE TARDANICO 25 ENNE DA RIESI ANCHE SE
RESIDENTE A LA LUVIERE (BELGIO) COLPITO DA
MANDATO DI ARRESTO EUROPEO EMESSO DALLE AUTORITA’ DEL REGNO DEL BELGIO PER RAPINA AGGRAVATA E FURTI IN ABITAZIONE ( PENA MASSIMA IN BELGIO 20 ANNI DI RECLUSIONE) PERPETRATI TRA IL
GIUGNO E NOVEMBRE 2018 NELLA ZONA DI MONS.

IL GIOVANE RESOSI IRREPERIBILE IN BELGIO, GIUNTO IN SICILIA PROBABILMENTE NEI PRIMI MESI DEL 2019, HA TROVATO OSPITALITA’ IN RIESI , PAESE ORIGINE DELLA FAMIGLIA, DOVE HA VISSUTO NELLA CLANDESTINITA’,
SINO A QUANDO E’ GIUNTA LA SEGNALAZIONE DAL CENTRO DI COOPERAZIONE INTERNAZIONALE DELLE
FORZE DI POLIZIA EUROPEE AI CARABINIERI DEL NUCLEO INVESTIGATIVO DI CALTANISSETTA, I QUALI SI
SONO MESSI PAZIENTEMENTE SULLE SUE TRACCE FINO A CATTURARLO AD ARAGONA (AG) DOVE VIVEVA IN UN PICCOLO APPARTAMENTO, DAL QUALE USCIVA
SOLO NELLE ORE SERALI E NOTTURNE.

LE INDAGINI FINALIZZATE ALLA CATTURA DEL TARDANICO HANNO PERMESSO RILEVARE CHE IN UNA ATTIVITA’ RICETTIVA DI RIESI, OVE IL RICERCATO HA PERNOTTATO, NON SI ERA MAI PROVVEDUTO ALLE COMUNICAZIONI DI PUBBLICA SICUREZZA PREVISTE
PER GLI ALLOGGIATI . IL TITOLARE DELL’ESERCIZIO RICETTIVO, C.V. DI ANNI 63 DA RIESI, E’ STATO DEFERITO ALL’AUTORITA GIUDIZIARIA ED AMMINISTRATIVA PER I PROVVEDIMENTI DEL CASO.
L’ARRESTATO E’ STATO CONDOTTO PRESSO IL
CARCERE DI CALTANISSETTA PER LA SUCCESSIVA ESTRADIZIONE IN BELGIO .

Mostra altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
error: Contenuto Protetto!
Close